A Dicembre il lancio Orbitale di SpaceX

Il primo lancio orbitale del complesso Starship di SpaceX secondo le ultime indiscrezioni dovrebbe avvenire il prossimo Dicembre.

L’enorme veicolo Starship di SpaceX potrebbe essere impegnato per il suo primo lancio orbitale il prossimo Dicembre. Ma la sequenza temporale che porterà allo storico è tutt’altro che sicura. Un alto funzionario della NASA ha suggerito (rif.) che SpaceX vuole far volare uno dei suoi prototipi di astronave nello spazio per la prima volta Il mese prossimo. 

L’agenzia ha un palese interesse nei progressi di Starship. La NASA ha scelto il razzo gigante come primo lander lunare con equipaggio per il suo Programma Artemis di esplorazione lunare. Se tutto va secondo il piano attuale, l’astronave metterà i piedi metallici vicino al polo sud della Luna nel 2025 o nel 2026, durante la missione Artemis 3.

Il contenzioso con l’FAA

“Tracciamo quattro voli principali di Starship. Il primo arriverà all’inizio di dicembre”, ha detto Mark Kirasich, vice amministratore associato per lo sviluppo della campagna Artemis, durante una riunione del consiglio consultivo della NASA in live streaming lunedì 31 ottobre. Nessun prototipo di astronave ha preso il volo da maggio 2021 e tutte i test svolti dalla SpaceX hanno raggiunto un’altitudine massima di appena 10 chilometri. Il desiderio di SpaceX di effettuare una missione orbitale con Starship ha portato ad un lungo contenzioso ambientale con la Federal Aviation Administration (FAA) degli Stati Uniti e ci sono ancora molte cose da definire.

La revisione della FAA, chiamata valutazione ambientale programmatica, ha esaminato le attività dell’astronave alla Starbase, la struttura di SpaceX vicino alla città di Brownsville, nel sud del Texas. La FAA ha concluso la valutazione a giugno, a seguito di numerosi ritardi dalla fine del 2021 dovuti alla necessità di consultarsi con altre agenzie e occuparsi delle idee della comunità locale. La FAA ha affermato quest’estate che SpaceX dovrà intraprendere 75 azioni per ridurre il suo impatto ambientale sull’area.

Nonostante il fondatore di SpaceX Elon Musk abbia affermato più volte che l’astronave sarebbe stata pronta per entrare in orbita presto, lo stesso Musk ha recentemente affermato che l’obiettivo sarebbe stato Novembre. Ma al momento sembra che SpaceX non abbia ancora finito con la FAA ed il primo lancio orbitale sembra rimandato a Dicembre.

Le future missioni lunari

Un portavoce della FAA, ha detto all’agenzia Reuters lunedì scorso, che l’FAA concederà una licenza di lancio orbitale “solo dopo che SpaceX avrà fornito tutte le informazioni in sospeso e l’agenzia potrà analizzarle completamente”. La FAA non ha fornito ulteriori informazioni nel rapporto su quali articoli sono in sospeso e SpaceX non ha risposto a una richiesta di commento da parte di Reuters.

La prossima missione mira a portare in orbita un prototipo di veicolo Starship alto 50 metri su un booster Super Heavy che ha un’altezza di 70 m. L’hardware impilato in questo è il sistema a razzo più alto di sempre. SpaceX ha già condotto una serie di Static Fire nel 2022 per preparare Starship per la missione di circa 90 minuti che, in caso di successo, vedrebbe poi il veicolo spaziale adagiarsi nelle acque a largo delle Hawaii. Tuttavia, non è chiaro quanto lavoro di preparazione rimanga prima che SpaceX sia pronta per lanciare la missione.

Il contratto del sistema di atterraggio umano di SpaceX con la NASA, richiede diversi test di volo spaziale riusciti prima che Starship sia autorizzata a portare gli astronauti sulla Luna. La NASA sta anche cercando un secondo fornitore per le missioni di atterraggio di Artemis con equipaggio, ma non ci sarannoaltr opzioni sul tavolo prima di Artemis 5. In questo modo SpaceX sarebbe in pirma linea per gli atterraggi con Artemis 3 e Artemis 4 nel 2025 e 2027 circa. La prima missione del programma, l’Artemis 1 senza equipaggio, dovrebbe finalmente decollare il 14 Novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *