Deep Sky: Galassia M33

Galassia M33

La Galassia del Triangolo, conosciuta anche con il nome di M33 o come NGC 598, è una galassia a spirale distante circa 3 milioni di anni luce dalla Terra e situata nella costellazione del Triangolo. Nel mondo anglosassone M33 è anche informalmente chiamata Pinwheel Galaxy, in italiano letteralmente Galassia Girandola. La Galassia M33 è la seconda galassia non nana, più vicina alla Via Lattea dopo la Galassia di Andromeda (M31). Può essere vista con un binocolo sotto cieli bui, attraverso il quale si presenta come una macchia ovaleggiante e dai contorni irregolari. Sotto un cielo eccezionalmente buono, dove l’inquinamento luminoso è sufficientemente basso, è persino possibile notarla ad occhio nudo. Se per la maggior parte delle persone la galassia M33 è l’oggetto visibile più distante in assoluto.

La Galassia M33 fu probabilmente scoperta prima del 1654 da Giovanni Battista Hodierna, che potrebbe averla accorpata insieme all’ammasso aperto NGC 752. Fu poi riscoperta indipendentemente da Charles Messier, che la catalogò con il nome di M33 il 25 agosto 1764. M33 venne infine riosservata e ricatalogata indipendentemente pure da William Herschel, l’11 settembre 1784, assegnandole il numero H V.17. Venne identificata come “nebulosa a spirale” da William Parsons e fu una delle prime galassie in assoluto in cui si è notata una struttura spiraliforme, sebbene all’epoca non si conoscesse ancora la vera natura delle “nebulose” a spirale.

M33 è stato l’oggetto di studio mirato per testare una nuova tecnologia di osservazione, sviluppata appositamente per il telescopio spaziale James Webb, basata su migliaia di micro-otturatori azionabili singolarmente per campionare singoli oggetti celesti. Il telescopio sperimentale, lanciato il 28 ottobre 2019, ha studiato la dinamica dei gas espulsi dalle supernove localizzate nella galassia M33.

Posizione galassia M33

La galassia M33 sarà ben posizionata, in alto nel cielo. Raggiungerà il suo punto più alto nel cielo intorno a mezzanotte ora locale. Ad una declinazione di 30°39’N, è più facile da vedere dall’emisfero settentrionale ma non può essere visto da latitudini molto a sud di 39°S.

Dall’Italia, sarà visibile tutta la notte. Diventerà visibile intorno alle 19:27 (CEST), 24° sopra l’orizzonte orientale, mentre il tramonto svanisce nell’oscurità. Raggiungerà quindi il suo punto più alto nel cielo alle 01:02, 79° sopra l’orizzonte meridionale. Andrà perso al crepuscolo dell’alba intorno alle 06:06, 29° sopra l’orizzonte occidentale. Alla magnitudine 5,7, M33 è troppo debole per essere visto ad occhio nudo da qualsiasi sito tranne i più oscuri, ma è visibile attraverso un binocolo o un piccolo telescopio. La posizione della galassia M33 è la seguente:

OggettoRetta AscensioneDeclinazioneCostellazioneMagnitudoDimensione angolare
M3301h33m50s30°39’NTriangolo5.771’00”
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *