Deep Sky: ammasso globulare 47-Tuc

L'ammasso globulare 47-Tuc

L’ammasso globulare 47-Tuc noto anche con la designazione di Bayer ξ Tucanae, o NGC 104, o C106 è un ammasso globulare visibile nella costellazione australe del Tucano. E’ uno dei più grandi ammassi globulari conosciuti. Si trova ad una distanza di circa 13 400 anni luce dal Sistema Solare, ma è abbastanza luminoso da poter essere visto ad occhio nudo, essendo un oggetto di magnitudine +4,91. E’ un ammasso globulare di classe III, cioè molto concentrato.

Nonostante sia il secondo ammasso più luminoso del cielo, secondo solo ad ω Centauri (rif.), restò a lungo sconosciuto per gli astronomi dell’emisfero settentrionale, a causa della sua posizione molto meridionale. Per questo motivo fu scoperto solo nel 1751 da Nicholas Louis de Lacaille (rif.). Esso fu originariamente catalogato come una stella e solo in seguito se ne riconobbe la natura di ammasso.

L’ammasso globulare 47-Tuc è un ammasso molto grande ed il suo diametro reale è di circa 120 anni luce. Ciò lo rende, in termini di dimensioni assolute, notevolmente più grande di ω Centauri, l’ammasso globulare più luminoso dell’intera volta celeste. Solo la parte centrale, la più luminosa, è visibile ad occhio nudo. Se fossimo in grado di vedere anche le parti più deboli, accessibili solo con grandi telescopi, avrebbe una dimensione apparente di 30 minuti d’arco, simile a quella della Luna piena.

Posizione ammasso globulare 47-Tuc

Il suo nucleo è luminoso e molto denso. Al suo interno sono conosciute 25 pulsar con velocità di rotazione comprese tra 1 e 8 millisecondi, ed almeno 21 vagabonde blu. L’ammasso Globulare 47-Tuc ha delle stelle ricche in metalli, nelle quali è presente un sesto del ferro in più che nel nostro Sole. La sua distanza è stimata sui 13-14 000 anni luce, ma è in allontanamento da noi, alla velocità di 19 km/s[3].

In gran parte del mondo il secondo ammasso globulare più luminoso del cielo, 47-Tuc sarà ben posizionato, in alto nel cielo. Raggiungerà il suo punto più alto nel cielo intorno a mezzanotte ora locale. Ad una declinazione di 72°04’S, è più facile da vedere dall’emisfero sud ma non può essere visto da latitudini molto a nord di 2°S. Dall’Italia, non sarà osservabile perché si troverà così a sud da non salire mai sopra l’orizzonte. Alla magnitudine 4,0, 47-Tuc è difficile da distinguere ad occhio nudo tranne che da un sito buio, ma è visibile attraverso un binocolo o un piccolo telescopio. La posizione di 47-Tuc è la seguente:

OggettoRetta AscensioneDeclinazioneCostellazioneMagnitudoDimensione angolare
47-Tuc00h24m00s72°04’STucano4.030’54”
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *