Super Luna: la massima vicinanza alla Terra

Super Luna

Con il termine “Super Luna” si indica una Luna piena che avviene al Perigeo, cioè quando il nostro satellite naturale si trova alla minima distanza dalla Terra. La prossima accadrà il 13 Luglio.

Come tutti i corpi celesti, l’orbita della Luna descrive un traiettoria eccentrica. Se la Luna invece percorresse un’orbita perfettamente circolare attorno alla Terra, la sua distanza dal nostro pianeta sarebbe costante. Di conseguenza anche la grandezza apparente della Luna sarebbe la stessa e quindi noi vedremmo una Luna invariabile nel tempo. 

In realtà la Luna in 28 giorni, come dicevamo, non percorre un’orbita circolare ma ellittica. Quindi nell’arco di questo tempo, varierà la distanza dalla Terra. La variazione di distanza oscilla tra un valore minimo, Perigeo, a circa 356.410 km, ed un valore massimo, Apogeo, a circa 406.740 km.

Grazie alla forma ellittica dell’orbita lunare, il diametro apparente della Luna che osserviamo dalla Terra non sarà sempre il medesimo. All’Apogeo la Luna ci apparirà leggermente più piccola rispetto a quando si trova al Perigeo. Ad occhio nudo è molto difficile cogliere la differenza tra le dimensioni apparenti della Super Luna al Perigeo e
all’Apogeo. Possiamo apprezzare questa minima differenza grazie alla fotografia. Se scattiamo due immagini nei due momenti differenti e le confrontiamo ci accorgeremo della differenza.

Dal punto di vista matematico, dividendo la differenza tra i diametri apparenti della Luna nei due momenti con il diametro al Perigeo e moltiplicando per 100, si può vedere come la Super Luna al Perigeo appaia all’incirca del 12% più grande della Luna all’Apogeo. Alcune leggende metropolitane narrano che molti eventi catastrofi succedano quando c’è la Luna Piena in Perigeo. In realtà l’unico effetto che può produrre una Super Luna è un piccolo incremento di circa 15 cm, del dislivello tra la bassa marea e l’alta marea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.