Anteprima dell’allunaggio cinese

Un anteprima dell'allunaggio cinese ha mostrato la prossima i veicoli spaziali che serviranno agli astronauti per arrivare sulla Luna.

Un anteprima dell’allunaggio cinese ha mostrato la prossima generazione di veicoli spaziali che serviranno agli astronauti del gigante asiatico per arrivare sulla Luna. La repubblica Popolare Cinese sta cercando con ingenti sforzi di mettere i suoi primi astronauti sulla Luna entro la fine del decennio. Nelle immagini che vi proponiamo s’intravede come questo piano potrebbe svolgersi. 

Il video trasmesso dal canale CCTV che illustra gli step che la Cina effettuerà per arrivare sulla Luna. Credit: CNSA

La corsa verso la Luna

L’ anteprima dell’allunaggio cinese parte con un nuovo veicolo spaziale con equipaggio di nuova generazione e un nuovo lander lunare sono apparsi nel video diffuso dall’Amministrazione spaziale nazionale cinese (CNSA). Nella conferenza di Wu Yansheng, presidente della China Aerospace Science and Technology Corporation (CASC), il principale appaltatore spaziale del paese e costruttore di veicoli spaziali e razzi Long March , trasmesso dalla CCTV, ha illustrato a grandi linee gli step dell’intero progetto.

La coppia di astronavi, viene mostrata attraccare mentre orbita attorno alla Luna, prima di mostrare un astronauta con una bandiera della Repubblica popolare cinese che scende dal lander per piantarla sulla superficie lunare e successivamente una coppia di astronauti. Mentre nel video scorrono per 1h molte animazioni è noto da tempo che CASC sta lavorando sui vari aspetti necessari per realizzare un atterraggio lunare con equipaggio, con altri alti funzionari spaziali che affermano che una missione lunare a breve termine potrebbe essere possibile prima del 2030.

È in fase di sviluppo un razzo di nuova generazione per il lancio del nuovo veicolo spaziale con equipaggio, mentre sono in corso i lavori su un lander lunare. Il paese ha anche un proprio progetto lunare in risposta al programma Artemis della NASA, noto come International Lunar Research Station. Nel contempo la Cina ha completato la sua stazione spaziale Tiangong in orbita terrestre bassa. Il 2022 è stato un anno record per i lanci cinesi, ma il paese ha ambizioni molto chiare in materia di volo spaziale umano e traguardi sempre più grandi e distanti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *