Orion e le spettacolari foto della Luna

Le prime spettacolari foto della superficie della Luna scattate dalla sonda della NASA Orion, nell'ambito del programma spaziale Artemis
Vista ravvicinata della superficie lunare catturata dalla telecamera di navigazione ottica a bordo della navicella Orion durante l’avvicinamento del 21 novembre 2022. Credit: NASA

La sonda Orion della NASA, nell’ambito della Missione Artemis 1, ha catturarto delle spettacolari foto della Luna mentre navigava a soli 130 chilometri sopra la superficie. L’avvicinamento massimo della missione al satellite naturale della Terra è avvenuto Lunedì 21 novembre.

Le foto ravvicinate della Luna

L’immagine in bianco e nero è stata scattate dalla telecamera di navigazione ottica a bordo della navicella Orion. Nel sesto giorno di missione, la sonda ha immortalato la superficie lunare. Lo stesso giorno in cui ha eseguito un’accensione cruciale del motore per mettere la sona sulla giusta traiettoria. Orion si sta attualmente preparando per una manovra critica che inserirà la capsula in un’orbita alta attorno alla Luna Venerdì 25 novembre. 

La capsula eseguirà un altra accensione e se tutto andrà bene, rimarrà in orbita lunare per circa una settimana prima di intraprendere il suo viaggio di ritorno sulla Terra. Il veicolo spaziale dovrebbe atterrare nell’Oceano Pacifico al largo della costa della California l’11 Dicembre. Nella prima fase della missione Orion è stata impegnata nello scattare foto della Terra e della Luna in diverse fasi e distanze. Le foto erano un pretesto per testare l’efficacia della sua telecamera di navigazione ottica in diverse condizioni di illuminazione. La telecamera ha un compito fondamentale: aiutare l’orientamento del veicolo spaziale durante le future missioni con equipaggio, secondo le descrizioni delle immagini rilasciate della NASA.

Artemis 1 è una missione pionieristica progettata per testare la prontezza del veicolo spaziale Orion e del gigantesco razzo SLS della NASA per le future missioni del Programma Artemis. Se la missione andrà secondo le previsioni, l’accoppiata vettore SLS sonda Orion potrebbe far volare gli astronauti nelle vicinanze della luna già nel 2024. Artemis 2 sarebbe la prima missione che porta degli esseri umani in prossimità del nostro satellite dal 1972. Circa dopo un anno o due, Artemis 3 farà atterrare gli astronauti vicino al polo sud della Luna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *