Aggiornamento SpaceX: static fire multimotore su Booster 7

La ripresa dell'ultimo static fire eseguito con più motori sul Booster 7
La ripresa dell’ultimo static fire eseguito con più motori sul Booster 7.

SpaceX ha acceso per la prima volta più motori sul suo booster Super Heavy. Il lavoro di preparazione in corso include uno static fire dei motori Raptor 2 del Booster 7 e della navetta Ship 24. Il test consiste nel testare i motori accendendoli, senza però muoversi dalla piattaforma di lancio. Entrambi i due prototipi che saranno protagonisti del prossimo test orbitale. 

La compagnia si sta preparando per il primo volo di prova orbitale Starship, un veicolo completamente riutilizzabile che consiste in un enorme booster chiamato Super Heavy e un’astronave alta 50 metri conosciuta come Starship. Entrambi gli elementi saranno alimentati dai motori Raptor di nuova generazione 33 sul booster e 6 sulla navetta.

Gli ultimi static fire

All’inizio di questo mese, SpaceX ha eseguito due static fire sul Booster 7 sul pad di lancio orbitale alla Starbase, la struttura nel Texas meridionale. Entrambi questi test hanno coinvolto solo uno dei motori Raptor del veicolo. Il 31 Agosto, la società ha alzato la posta, accendendo tre Raptor sul prototipo Super Heavy per circa cinque secondi alle 14:03 EDT (18:03 GMT).

NASASpaceflight ha trasmesso in streaming il test ed il filmato suggerisce che solo due motori potrebbero essersi completamente accesi, con il terzo motore che si è spento prima del previsto. Indipendentemente dal fatto che il terzo Raptor si sia unito o meno alla festa, tuttavia, è stato comunque il primo static fire multimotore che SpaceX ha eseguito sul booster Super Heavy. Il prototipo dell’astronave Ship 24 ha invece già condotto un test simile accendendo due dei suoi 6 Raptor il 6 Agosto scorso.

Il video del primo static fire condotto su più motori sul Booster 7 della SpaceX. Credit: Nasaspaceflight

I test statici probabilmente continueranno ad aumentare da qui in poi, con SpaceX che aggiungerà sempre più motori al mix. La tensione nei prossimi mesi continuerà a crescere, così come lo spettacolo che questi test regalano agli spettatori. Quando il Booster 7 accenderà tutti e 33 i suoi Raptor per la prima volta sarà un vero e proprio evento da non perdere. Non c’è un calendario preciso per tutto questo, ma dovremmo aspettarci una rapida evoluzione degli eventi. La SpaceX tende a muoversi velocemente e la società punta a lanciare Booster 7 e Ship 24 nei prossimi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.